Certificazione energetica

La certificazione energetica è il processo di valutazione dei consumi dell’edificio indicizzato rispetto a parametri standard il cui scopo è quello di classificare tutti gli edifici in base ad alcuni parametri quali:

  • efficienza nello sfruttamento dell’energia primaria;
  • tipologia di involucro edilizio utilizzato;
  • sfruttamento delle fonti rinnovabili.

Il processo di classificazione previsto dal legislatore per gli edifici ricalca quanto già in essere da tempo per gli elettrodomestici e rientra nell’ottica di fornire al consumatore un’indicatore di immediata consultazione per valutare l’efficienza energetica dell’edificio. In funzione di queste scelte la richiesta di un certificato energetico per gli edificio è divenuta obbligatoria sia durante il processo di compravendita che nelle fasi di ottenimento dei permessi a costruire e dei titoli abitativi. La percezione comune ci ha però portato a pensare che il certificato energetico sia solo un inutile balzello amministrativo mentre in realtà rappresenta l’occasione per i proprietari di pianificare gli interventi di miglioramento da effettuare sull’immobile per diminuirne i consumi ed aumentarne il valore.

Il sistema di certificazione ha subito purtroppo un processo di regionalizzazione dovuto alla volontà di regioni o province di fornire criteri più restrittivi o completi rispetto alla normativa nazionale per gestire in modo più accurato il territorio. L’esempio più noto anche ai non addetti ai lavori è il protocollo denominato Casa Clima elaborato dalla Provincia Autonoma di Bolzano.

Il contesto regionale del Friuli Venezia Giulia prevede invece l’applicazione di un protocollo di valutazione particolare denominato Protocollo VEA e gestito dalla regione attraverso l’ARES. Questo protocollo prevede la valutazione, oltre che delle mere prestazioni dell’edificio e degli impianti, anche quella del contesto ambientale in cui è inserito l’edificio. Il metodo è sicuramente più complesso ma offre la possibilità di estendere le considerazioni relative alla sostenibilità degli edifici e l’inserimento nel contesto ambientale.

La certificazione offre la possibilità di verificare quali sono le priorità da avere nella ristrutturazione del tuo edificio, se sei interessato compila il form sottostante e ti ricontatteremo appena possibile.

 

guida e preventivi ACE