B Movie Perché non sempre A é meglio di B

Dopo i risultati ottenuti nella “corsa” elettorale per il Consiglio degli Ingegneri di Udine mi sono posto il problema di continuare il percorso che avevo cominciato con le pagine dedicate alla lista elettorale di cui ho fatto parte.
Lo scopo di quelle pagine che rimarranno visibili ancora per alcuni mesi ancora era quello di essere efficaci in campagna elettorale e fornire un’immagine comune a tutto il gruppo di candidati.

Le pagine che compariranno in questa sezione hanno il solo scopo di raccogliere i pensieri relativi a quello che succede internamente all’ordine.
Le regole di questa sezione saranno diverse da quelle che regolano le altre pagine del mio sito per il quale io sono l’unico responsabile. La differenza deriva dal fatto che in questa sezione di dovranno rispettare le regole ed i principi che consentono il funzionamento del Consiglio dell’Ordine. Il contesto normativo è ben preciso anche se, per quello che mi riguarda, non sempre condivisibile. I contenuti di queste pagine inoltre non saranno in alcun modo commentabili da parte dell’utente.

L’accelerazione imposta dalla società che ci circonda spesso ci trova impreparati  non tanto come singoli professionisti ma piuttosto come categoria e l’Istituzione che ci rappresenta spesso riflette questa situazione muovendosi in modo impacciato ed inefficace. Spero che queste pagine in qualche modo spieghino alcuni meccanismi che non sempre appaiono chiari dall’esterno e facciano capire meglio il mio punto di vista.Penso infatti che un’istituzione come l’Ordine, per essere realmente efficace, debba avere queste caratteristiche:

  • trasparenza
  • leggerezza
  • adattabilità
  • agilità
Ritengo tuttavia che quando si entra a far parte di un’istituzione, oltre a rappresentare tutti gli iscritti, se ne sposino le regole e che tutte le proposte di cambiamento vadano portate nell’Istituzione attraverso le procedure in vigore.

Per dare un po’ di leggerezza a questa sezione cercherò di utilizzare per ogni pagina il titolo di un film più o meno famoso, è un’esperimento senza nessuna pretesa e condotto nel poco tempo libero che lasciano gli impegni lavorativi:

  • Un mercoledì da Leoni – Ovvero il risultato che non ti aspetti